Venezia e il Veneto

Il famoso filosofo Friedrich Nietzsche disse “Se dovessi cercare una parola che sostituisce “musica” potrei pensare soltanto a Venezia… già, perché Venezia è musica: come le opere dei migliori concertisti riunisce in sé con perfetta armonia e imparagonabile bellezza innumerevoli luoghi che meritano di essere ammirati all’interno di un tour a Venezia. La capitale veneta è senza dubbio una delle città più spettacolari del mondo grazie alla particolare conformazione del suo territorio e all’importanza storica e artistica dei suoi capolavori e i pacchetti vacanze a Venezia offrono la possibilità di viaggiare alla scoperta dei suoi preziosi tesori.
Il turista che decide di visitare Venezia non può non subirne il fascino senza tempo: Piazza San Marco, su cui si affacciano edifici straordinari come la Basilica, il Palazzo Ducale e la Torre dell’Orologio, il Campanile, da cui affacciarsi per godere di un panorama mozzafiato su tutta la città, il Ponte di Rialto, da cui ammirare il Canal Grande impreziosito dal passaggio delle gondole, le gallerie dell’Accademia, che ospitano una ricca collezione di dipinti veneti fino al Rinascimento, e i numerosi ponti, di svariate forme e stili, da attraversare per scoprire tutti gli angoli della città.

Non solo il capoluogo, ma tutto il Veneto rappresenta una meta interessante per chi desidera scoprire tutti i molteplici volti della regione. Padova, ricca di chiese e basiliche e affreschi di cui la Cappella degli Scrovegni rappresenta la massima espressione, Verona, la città dell’amore, di Romeo e Giulietta e delle grandi opere in Arena, Vicenza, ricca di tracce del suo cittadino più illustre Palladio, e Treviso, circondata da antiche mura e impreziosita da canali, le Ville Venete, maestosi dimore simbolo della ricchezza e dello sfarzo dell’aristocrazia veneta, sono solo alcune delle mote da toccare durante un tour in Veneto.

Non solo mare e storia attendono i turisti dei pacchetti vacanze in Veneto, ma anche lago, natura e montagna. Tra i luoghi che meritano una visita durante un tour in Veneto ci sono, infatti, il Lago di Garda, con i suoi paesini che rappresentano un affascinante connubio tra tradizione e panorami da togliere il fiato, e le Dolomiti, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e splendide da vivere sia durante il periodo estivo che quello invernale.
Anche chi apprezza l’enogastronomia non resterà deluso dai pacchetti vacanze a Venezia e i tour in Veneto. Il territorio, infatti, è ricco di tentazioni anche per la gola tra loro estremamente variegate grazie alle diversità geografiche di questa terra: baccalà alla vicentina, pasta e fagioli, ampia varietà di formaggi e salumi, bigoli all’anatra, fegato alla veneziana, polenta, zuppe e minestre e molto altro ancora. Il tutto, ovviamente, accompagnato dal giusto abbinamento con il nettare di Bacco.

Visualizza 1–10 di 75 risultati

  • Scoprire Venezia a piedi & in gondola

    Login to see price! Venezia

    Una splendida passeggiata attraverso i luoghi più caratteristici, importanti ed affascinanti di Venezia Scoprirete Piazza San Marco, cuore politico e religioso della città che rappresenta l’aspetto più esclusivo di Venezia con i suoi splendidi monumenti: la Basilica di San Marco coi i suoi splendidi mosaici, il Palazzo Ducale, l’antica sede del governo. Qui visiterete le sale di rappresentanza dove si svolgeva l’attività politica, i tribunali e le nuove prigioni, passando per il Ponte dei Sospiri. Poi ancora la storia del Campanile, la Torre dell’Orologio. Un coinvolgente tour che vi porterà poi nella frizzante area dei Rialto con il ponte, il mercato, i bacari e molto altro. La vostra “esperienza Veneziana” si concluderà con una meravigliosa crociera in gondola per godere Venezia dal giusto punto di vista: l’acqua.


  • Camminando per Venezia ( tour di 2 ore)

    Login to see price! VE

    Si tratta di una passeggiata alla scoperta della storia della civiltà Veneziana tra passato e futuro.

    Scoprirete Piazza San Marco, Cuore politico e religioso della città che rappresenta l’aspetto più esclusivo di Venezia con i suoi splendidi monumenti: la Basilica di San Marco, il Palazzo Ducale, il Campanile, la Torre dell’Orologio. Un coinvolgente tour per cogliere gli aspetti storici ed artistici della civiltà veneziana. Camminando per la città avrete modo di scoprire angoli nascosti passeggiando lungo calli, campi e campielli per approfondire alcuni degli aspetti della storia di Venezia, della sua cultura e della sua civiltà.


  • Sapori Veneziani – andando per Bacari.

    Login to see price! IMG_0330

    Con questo itinerario avrete la possibilità di scoprire la Venezia della cucina. Durante la passeggiata per le calli, vi porteremo a degustare i classici ”cicchetti venexiani” nei “Bacari”, tipiche osterie della città. Ma e’ anche un luogo dove passare qualche ora in compagnia,tra bicchieri di vino e risate…

    Insomma andar per Bacari e’ una cosa veramente unica da fare almeno una volta nella vita,e soprattutto e’ un modo unico e diverso di vedere la Venezia dei Veneziani.

    Durata: itinerario su richiesta


  • L’ antico quartiere ebraico

    Login to see price! Venice, Italy, new Jewish ghetto

    Il Ghetto ebraico venne istituito dalla Repubblica di Venezia nel 1516 quale luogo di residenza coatta per gli ebrei. La stessa parola ghetto sembra sia nata a Venezia: il termine deriverebbe da una storpiatura della parola geto (gettare come sinonimo di fondere), riferito alle fonderie che qui avrebbero avuto anticamente la loro sede.
    All’interno del Ghetto sorgono le Sinagoghe, dette anche Scole – riconoscibili dalla cupola – e il Museo Ebraico, a cui si accede dal Campo del Ghetto Nuovo, un piccolo ma ricchissimo museo con molti esempi di manifattura orafa e tessile, databili tra il XVI e il XIX secolo, testimonianza della tradizione ebraica.
    Il campo è caratteristico anche per le dimensioni dei suoi edifici che sono tra i più alti della città.


  • IL MONTELLO

    Login to see price! MONTELLO

    Il percorso parte da Nervesa della Battaglia, piccolo centro appena alla destra del Fiume Piave, luogo di storiche battaglie nel corso della Prima Guerra Mondiale e teatro degli ultimi attacchi italiani alle truppe austro ungariche che hanno determinato la vittoria finale.

    Si visita il Sacrario del Montello, i resti dell’Abbazia di Nervesa ed il monumento all’aviere Francesco Baracca, eroe di guerra.

    Si passa quindi alla chiesa dei SS. Angeli che contiene il sacello al Generale Pennella.

    Nel corso dell’itinerario si visitano, inoltre, i seguenti luoghi e monumenti:

    La Valle dei Morti, Casa Cavalli, Santa Croce, la città dei Ragazzi del ’99, Casa Serena, il Cippo degli Arditi, Casa D’Agostini ricordata come l’Osservatorio del Re.

    A Giavera del Montello, poi, si può visitare il suggestivo cimitero inglese e la lapide in ricordo dei “Lancieri di Firenze”


  • IL MONTE GRAPPA

    Login to see price! Nervesa_Monumento_Caduti

    Il Montegrappa con i suoi 1775 metri di altezza è la cima più alta del omonimo massiccio, appartenente alle Prealpi Venete.

    Il Grappa acquista grande importanza nel corso della Grande Guerra del 1915-1918 quando diventa il baluardo della difesa dalle truppe austriache che, dopo la battaglia di Caporetto, ambiscono alla conquista della riva orientale del Piave e al controllo del Massiccio. Proprio qui gli attacchi delle truppe nemiche incontramo una fervida resistenza.

    Tutta la zona percorsa dalla strada è un museo all’aperto che raggiunge il suo culmine in prossimità della vetta, in particolare nell’intera area sopra i 1700 m, dichiarata monumento nazionale e zona sacra.


  • IL POLESINE, TRA TERRA ED ACQUA

    Login to see price! polesine dts

    Partendo dall’antico porto di Adria itinerari tra terra e acqua nel Parco del Delta del Po, area umida di importanza mondiale per la ricchezza faunistica e paesaggistica.

    Escursioni in battello, a piedi o in bicicletta tra valli da pesca, lagune, oasi e golene per ammirare le bellezze di un paesaggio unico, frutto della millenaria lotta tra uomo e natura.


  • VENEZIA A PRIMA VISTA

    Login to see price! venezia3

    Cuore politico e religioso della città, Piazza San Marco rappresenta l’aspetto più esclusivo di Venezia. Gli splendidi monumenti che racchiude parlano della storia millenaria  della Repubblica Serenissima: la basilica di san Marco, il Palazzo Ducale, il Campanile, la Torre dell’Orologio.


  • IL TOUR DEI DOGI

    Login to see price! venezia

    Piazza San Marco è stata il centro politico e religioso della Repubblica di Venezia. Accanto alla Chiesa sorge il Palazzo Ducale, l’antica sede del governo. Qui visiterete le sale di rappresentanza dove si svolgeva l’attività politica, i tribunali e le nuove prigioni, passando per il Ponte dei Sospiri.

    Poi vi sposterete dietro le quinte e attraverso passaggi segreti e angusti arriverete ai piombi, le antiche celle dove fu imprigionato Giacomo Casanova, e al sottotetto della sala del Maggior Consiglio per osservare la struttura e capire tutti i suoi segreti.


  • VENEZIA E LA MUSICA

    Login to see price! sinfonia veneziana

    Un tempo Venezia era considerata la città della musica: si suonava ovunque e in ogni occasione, in luoghi tradizionali, come i teatri e le chiese, in luoghi meno usuali come i palazzi privati e gli ospedali. Qui si producevano strumenti di valore e qui venne aperta una casa editrice per spartiti musicali.

    Oggi, rimangono solo alcune tracce del tempo passato.

    E’ possibile visitare la chiesa della Pietà progettata da Giorgio Massari per accogliere i concerti e le sonate di Antonio Vivaldi e affrescata a tema musicale da Giambattista Tiepolo. Qui accanto, nel piccolo museo della musica, si possono vedere toccanti testimonianze dell’antico orfanotrofio, da cui provenivano le musiciste e le putte del coro.  L’itinerario può dunque proseguire con la visita alla chiesa dei Derelitti e della Sala della Musica affrescata da Jacopo Guarana, uno dei tesori nascosti della città. Al termine, visiteremo il teatro lirico per eccellenza, la Fenice: tra divertimento, il carnevale ma anche il risorgimento, capiremo lo sviluppo del teatro e la sua funzione sociale nel passato.